Progetto Lauree Scientifiche
per la MATEMATICA

 
 
 
        Il Progetto Lauree Scientifiche (PLS) è un progetto nazionale nato circa quattro anni fa con lo scopo di arginare il calo di iscrizioni a facoltà scientifiche “dure” quali matematica, fisica, chimica e scienza dei materiali. La nostra scuola aveva già aderito nell'anno scolastico 2006/2007 al PLS per la scienza dei materiali con pochi ragazzi, ma nel 2008/2009 ha voluto partecipare con forza al PLS per la matematica diventando scuolapolo ed ospitando le attività del progetto per la nostra zona. L'idea di base è di far apprezzare ai giovani la bellezza e l’utilità della matematica attraverso la soluzione di un problema “pratico”, che viene risolto con l’ausilio della matematica e del calcolatore. Nel 2008/2009, al Medi, ci siamo concentrati sulla dinamica delle popolazioni e sulla diffusione delle epidemie.
     Alcuni studenti che avevano partecipato al progetto l'anno scorso (oggi in quinta) ed altri che vi parteciperanno quest'anno (studenti di quarta), il 3 Dicembre 2009 sono andati a Padova per una giornata dal titolo “Matematica e Astronomia” interamente dedicata a seminari scientifici su
problemi di astronomia ed esplorazione dello spazio tenuti da personalità importanti del mondo scientifico italiano. Le foto qui sopra riguardano proprio alcuni momenti di questa giornata. Le righe che seguono sono un riassunto dei commenti dei nostri studenti.
     Abbiamo aderito al “Progetto Lauree Scientifiche per la Matematica” per vedere la matematica sotto un altro punto di vista rispetto a quello didattico e frontale. Il progetto prevedeva un approfondimento sull’utilità della matematica nella risoluzione di problemi pratici e concreti che riguardano ogni disciplina, dalla medicina all’astronomia. L’uscita a Padova è stata la conclusione di questo percorso interdisciplinare che ha coinvolto non solo il liceo Medi ma anche altri istituti della regione Veneto e ci ha quindi permesso di confrontare le nostre esperienze con quelle dei nostri coetanei. Ci teniamo a sottolineare che a questo progetto hanno partecipato studenti dai risultati scolastici più diversi in quanto non erano richieste molte conoscenze matematiche se non quelle basilari e, anzi, ha permesso di capire e approfondire argomenti già affrontati in classe. Insomma vale veramente la pena di parteciparvi, anche perché può essere un interessante mezzo di orientamento universitario.